News

Approfondimenti sul mercato immobiliare

LEASING IMMOBILIARE

 
Proverò ad illustrarti meglio i vantaggi e gli eventuali svantaggi ai quali andrai incontro.
Vantaggi:
 
niente spese di istruttoria.
nessuna iscrizione di ipoteche.
niente spese notarili (solo nel caso si voglia riscattare l’immobile).
possibilità di chiedere la sospensione della rata mensile solo in alcune circostanze come ad esempio la cessazione del rapporto lavorativo e per un periodo complessivo che non superi i 12 mesi.
Il vantaggio più grande però è la possibilità di ottenere il finanziamento del 100% del valore dell’immobile, una percentuale impossibile da ottenere con un finanziamento ordinario.
Svantaggi:
 
lo svantaggio più pesante è sicuramente la durata, di solito più breve dei mutui, infatti il leasing sulla prima casa non supera i 20 anni, e di solito si attesta tra i 12 e i 15. Questo significa pagamenti più elevati.
tasso passivo più alto! La situazione attuale dei mutui a tasso fisso è ai livelli minimi che rendono difficile la scelta del leasing.
l’eventualità in alcuni casi del pagamento iniziale di un’importo elevato, una cifra che oscilla tra il 10 e 30% del valore complessivo dell’immobile.
Maxi rata finale per il riscatto dell’immobile.
 
Cosa posso consigliarti infine, con i tassi fissi ai minimi storici è difficile immaginare a breve un Boom dei leasing, ma potrebbe essere un’ottima soluzione per chi non ha i requisiti in regola per stipulare un mutuo, ma è sicuro della sua solvibilità futura.
 
Alla fine la scelta migliore spetta a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *